Press Release

I consumatori promettono di sostenere lo shopping “fisico” ora che la vendita al dettaglio ha riaperto: Il 74% farà uno sforzo consapevole per fare acquisti nei punti vendita fisici

luglio 02, 2021

Condividere

Milano, Italia – 16 giugno 2021 Mentre in Italia si procede con la revoca graduale delle restrizioni contro il COVID-19, i consumatori si impegnano a sostenere i punti vendita fisici del centro delle proprie città, rivelano gli ultimi dati di Sensormatic Solutions.

Sensormatic ha reso noto nel suo ultimo report basato su uno studio condotto su oltre 1.000 consumatori italiani ("Europa – La Vendita al Dettaglio dopo il Lockdown") che il 74% dei consumatori italiani farà uno sforzo consapevole per supportare i punti vendita fisici dopo la riapertura; quasi due terzi di loro (il 64%) hanno affermato che lo shopping nel centro della propria città gli è mancato quando i negozi sono stati costretti a chiudere i battenti durante l'ultimo anno.

Dei molti consumatori che hanno affrontato periodi di isolamento e contatti limitati con gli altri, il 64% ha dichiarato di sentirsi molto più grato per l'interazione con le altre persone durante gli acquisti nei punti vendita fisici, e per oltre i tre quarti degli intervistati (il 76%) è stato liberatorio poter fare acquisti di persona piuttosto che da dietro uno schermo; il che suggerisce che un certo affaticamento da schermo aveva iniziato a farsi sentire.

Sulla base dell'indice di affluenza, calcolato annualmente su 40 miliardi di visitatori, i dati di Sensormatic hanno dimostrato che in Italia l'affluenza nei punti vendita ha visto un netto slancio verso la normalità dopo ogni riapertura. Si è calcolato che il 7 maggio, durante la prima settimana intera di apertura dopo la fine del terzo lockdown italiano, l'affluenza totale nel settore della vendita al dettaglio sarebbe aumentata quasi del +18.7%.

Tuttavia, la chiara richiesta da parte dei consumatori di ripristinare la possibilità di effettuare acquisti in presenza, è affiancata da una certa preoccupazione: oltre la metà degli intervistati (il 53%) si dimostra particolarmente cauta in merito alla sicurezza nei punti vendita.

Il distanziamento sociale è rimasto la principale preoccupazione: oltre tre quarti degli intervistati (il 76%) temono che gli altri acquirenti non rispettino la distanza imposta, mentre il 67% si preoccupa di contrarre il virus mentre fa acquisti in un punto vendita fisico; un ulteriore 67% teme di poter trasmettere inconsapevolmente il COVID-19 ad altri mentre fa acquisti.

Il 51% dei consumatori afferma inoltre che si sentirebbe più sicuro se continuassero ad esserci dei limiti relativamente al numero di persone ammesse in un punto vendita, mentre il un ulteriore 42% afferma che la politica del distanziamento sociale nei punti vendita li farebbe sentire maggiormente al sicuro durante lo shopping. Il 69% ritiene che le mascherine vadano indossate all'interno dei punti vendita ancora per molti anni a venire, e il 37% vorrebbe che venisse adottato un sistema di rilevamento che ne garantisca la conformità; il 39% vorrebbe che venisse rilevata la temperatura dei clienti all'entrata del punto vendita.

Luca Cappellini, Country Leader di Sensormatic Solutions per l'Italia, ha commentato: “Abbiamo già iniziato a veder germogliare la ripresa della vendita al dettaglio, alimentata dalla crescente fiducia dei consumatori, la diffusione del vaccino e la promessa di una maggiore libertà a mano a mano che la società e l'economia iniziano ad aprirsi. C'è chiaramente un'enorme richiesta di poter fare shopping in presenza dopo mesi passati dietro a uno schermo, il che ha risvegliato l'amore di molti per il centro della propria città, dopo la lunga chiusura dello scorso anno, e per i centri commerciali, molti dei quali sono spesso rimasti chiusi nei fine settimana”.

“I retailer non conteranno solo sul supporto costante dei consumatori, se l'aumento dell'affluenza si protrarrà a lungo termine; ma guarderanno con speranza alla ripresa dei viaggi internazionali e al gradito ritorno dei turisti che contribuiscono in modo significativo all'economia nel settore della vendita al dettaglio. Cappellini ha poi concluso così: "Per assicurarsi di essere nella posizione migliore per incoraggiare la fiducia dei consumatori, i retailer dovranno rivalutare l'esperienza offerta nei punti vendita in modo che sia sicura e coinvolgente”.

-FINE-

Note per gli editori

Studio originale su 1.000 adulti italiani tramite sondaggio online condotto da Savanta per conto di Sensormatic Solutions nel marzo del 2021

Informazioni su Johnson Controls

Johnson Controls trasforma gli ambienti in cui le persone vivono, lavorano, imparano e si divertono. Dall'ottimizzazione delle prestazioni dell'edificio al miglioramento della sicurezza e del comfort, le nostre soluzioni sono concepite per realizzare l’obiettivo che il clienteritiene più importante. Manteniamo la nostra promessa in settori quali la sanità, l'istruzione, i data center e la produzione. Con un team globale di 105.000 esperti in più di 150 paesi e oltre 130 anni di innovazione, siamo la forza che sta dietro la missione dei nostri clienti. Il nostro portfoliodi tecnologie e soluzioni per l’edilizia all’avanguardia comprende nomi tra i più prestigiosi del settore, come Tyco®, York®, Metasys®, Ruskin®, Titus®, Frick®, Penn®, Sabroe®, Simplex®, Ansul® e Grinnell®. Per ulteriori informazioni, visitate www.johnsoncontrols.com o seguite @johnsoncontrols su Twitter.

Informazioni su Sensormatic Solutions

Sensormatic Solutions è leader globale e principale brand del portfolioJohnson Controls di soluzioni per il coinvolgimento negli acquisti con dispositivi smart e connessi nel settore retail. Grazie alla combinazione di intuizioni cruciali sul retail inventory, sul traffico degli acquirenti e sulla prevenzione delle perdite, Sensormatic Solutions stimola l'eccellenza operativa su larga scala e contribuisce a creare esperienze di acquisto uniche. Le nostre soluzioni offrono visibilità in tempo reale e analisi predittive che garantiscono un processo decisionale accurato e valido per l'intera azienda, permettendo ai rivenditori di affrontare il futuro con fiducia. Grazie agli oltre 1,5 milioni di dispositivi di raccolta dati venduti nel mercato retail, siamo in grado di acquisire filmati di 40 miliardi di visite di acquirenti e di monitorare e proteggere miliardi di articoli ogni anno. Il nostro portfoliodi soluzioni retail offre i prestigiosi brand Sensormatic, ShopperTrak e TrueVUE. Per maggiori informazioni visitate www.sensormatic.com/it_it, o seguiteci su LinkedIn, Twitter e sul nostro canale YouTube.

###

© 2020 Johnson Controls. Tutti i diritti riservati. SENSORMATIC, SHOPPERTRAK, TRUEVUE e i nomi di prodotti elencati in precedenza sono marchi commerciali e/o marchi registrati. È rigorosamente vietato qualunque utilizzo non autorizzato.

Contatti con i media

Condividere

Esplora argomenti correlati

Contattaci per saperne di più su Inventory Intelligence

Contattaci